Amore, come riconoscerlo?

In una cosa, devo dire, sono sempre stata fortunata. L’amore non mi è mai mancato. O meglio, ho sempre saputo riconoscerlo. Spesso ci lamentiamo che non siamo amati “da nessuno”, questo si ripercuote sui nostri comportamenti e il nostro stato d’animo. La verità non è che non siamo amati, ma che non riusciamo ad apprezzare le persone che ci amano. Se sentiamo una mancanza, perché magari abbiamo avuto delle delusioni in amicizia o non riusciamo a trovare la storia d’amore della nostra vita, non vuol dire che non c’è nessuno che ci ami. Questo sentimento si può presentare in varie forme. Puoi provare amore la tua famiglia, per i tuoi amici o per il tuo partner. La cosa certa è che è un legame autentico e, soprattutto, che spetta a tutti, basta riconoscerlo.

Famiglia

Sono cresciuta senza un membro della mia famiglia e insieme ai miei cari ho passato dei momenti spiacevoli. Certo, quella persona mi è sempre mancata. Da piccola vedevo i miei coetanei che avevano entrambi i genitori, mentre ora che sono cresciuta, vorrei che ci fosse a darmi dei consigli. Nonostante ciò, non mi è mai sorto il dubbio che ricevessi meno amore rispetto agli altri. In ogni famiglia che si rispetti, ci sono alti e bassi, ma ci si sosterrà sempre nel momento del bisogno. Se ti trovi in difficolta, una persona qualunque potrebbe voltarti le spalle, ma la famiglia ci sarà sempre. A volte il destino ci pone davanti delle situazioni difficili, ma basta riconoscere l’amore che i nostri famigliari provano per noi, che sia da parte di una sorella, una mamma, una zia o un nonno.

Amicizia

C’è stato un lungo periodo in cui non ho creduto all’amicizia. Gli amici sono i fratelli che ti scegli, perciò più legami si spezzano e più il tuo cuore si indurisce, come un gelato che è stato troppo tempo in freezer. Mi è capitato di perdere delle amicizie per dei malintesi, così come mi è capitato di smettere di sentire un amico per via dei nostri impegni. Oppure semplicemente davo importanza alle persone sbagliate. Ormai ero convinta che l’amicizia non potesse essere una forma d’amore. Poi però mi capitava di risentire quell’amico con cui non parlavo da tanto e mi rendevo conto che, nonostante i nostri impegni, il legame non si era mai spezzato. Mi è capitato di risolvere quei malintesi e, anche se l’amicizia non è più come prima, da entrambe le parti sappiamo che ci vogliamo bene. Le amicizie con le persone sbagliate, invece, hanno lasciato il posto ad altre persone più simili a me. Bisogna saper distinguere le amicizie sbagliate e riconoscere quelle vere, quelle che nonostante tutto, ti vogliono bene davvero.

Partner

Su questo ci potrei scrivere un libro. Ma per il momento mi accontenterò di un paragrafo. Mi è capitato di incontrare la persona giusta, ma di non volerla riconoscere. Perché farlo avrebbe comportato delle scelte difficili. Eppure stavo male. In questo caso ero io a farmi del male, non è stato il destino o una persona sbagliata. Non voler riconoscere l’amore per volontà nostra, è la cosa peggiore che possiamo fare a noi stessi. Solo quando ho capito che la mia felicità veniva prima di tutto, ho avuto il coraggio di riconoscere. Il prezzo che ho dovuto pagare non è paragonabile al senso di benessere che provo adesso.

Adesso sto trattando di questa tematica non a caso. In questo periodo sto leggendo il libro “Molte vite, un solo amore” di Brian Weiss. Tratta il tema della reincarnazione, che può essere condivisibile come no, ma credo che il focus sia proprio l’amore che lega amanti, amici e famigliari. Fa capire che questo sentimento è il più forte che esista, che c’è ovunque ed esiste per tutti, bisogna solo saperlo riconoscere.

A ciascuno di voi è riservata una persona speciale e il vostro cuore le riconosce. Perchè il vostro cuore le ha già accolte come parte di sè in altri luoghi e in altri tempi. Tra voi c’è un legame che attraversa i tempi dei tempi:non sarete mai soli.


Molte vite,un solo amore” di Brian Weiss.

Articolo creato 29

Lascia un commento

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto